Penelopeedintorni.it 2018 Tutti i Diritti  Riservati. Web Site design by Wilu.it
Gamma dei ROSA:  n° 17 - Rosa Porpora  n° 78 - Porpora Scuso  Gamma dei BLU:  n° 12 - Blu Cielo  n° 14 - Blu Carminio  n° 56 - Blu di Delft  Gamma dei NEUTRI:  n° 43 - Marrone Nocciola  n° 93 - Grigio Perla  n° 31 - Nero.  Gamma dei Verdi:  n° 6 - Giallo Verde  n° 11 - Verde Oliva  n° 42 - Verde Nero  n° 100 - Verde Copenhagen La gamma dei GIALLI:  n° 4 - Giallo Canarino  n° 29 - Giallo Bruno  n° 22 - Giallo rosso  n° 55 - Rosso Ferro
 PARTNERS
Penelopeedintorni.it 2018 Tutti i Diritti Riservati, Web Site Design by wilu.it
1    -    Questo    è    il    materiale    che    io    utilizzo    per   eseguire     i     dipinti     che     avete     in     precedenza   guardato.    A    partire    da    sinistra    c'è    il    famoso   nastro     azzurro    adesivo    -    Mask    tape    -    che serve   a   coprire   le   zone   della   porcellana   che intendiamo   preservare   da   altri   colori,   come spesso   accade   quando   si   tampona   l'oggetto, e   una   spugnetta   che   uso   per   tamponare   le superfici del colore scelto. Di   seguito   ci   sono   i   pennelli   della   Winsor   & Newton   di   pelo   di   martora   a   punta   tonda,   che vanno   dal   numero   0   al   numero   2,   i   numeri   si riferiscono    alla    grandezza    della    punta;    uno Scroller   che   è   un   pennello   con   la   punta   molto lunga   e   sottile   che   si   usa   per   tirare   delle   linee, e per ottenere le sfumature. Gli   Stippler   sono   invece   dei   pennelli   a   forma di     zoccolo     di     cavallo,     ne     uso     di     due grandezze     per     sfumare     e     schiarire,     lo sgarzino   è   un   utilissimo   strumento   che   serve a   togliere   il   colore   in   eccesso   e   lasciare   così dei    piccoli    spazi    bianchi,    ma    può    essere utilizzato      al      suo      posto      un      pennellino sciacquato nel diluente. Il    raschietto    con    la    punta    di    metallo    ha    il medesimo   utilizzo,   solo   che   viene   usato   sul colore   secco.   Poi   c'è   il   portapennino   con   i pennini,   per   i   lavori   di   delineo.   Subito   sotto c'è   uno   strano   attrezzo   con   dei   buchi   e   delle sporgenze        all'estremità        superiore        ed inferiore:   questo   viene   poggiato   sul   bordo   di un   oggetto,   ad   esempio   un   piatto,   e   con   una matita   grassa   posizionata   attraverso   uno   dei buchi   si   può   disegnare   un   cerchio   perfetto   o una linea senza sbavature. In     orizzontale     troviamo     la     spatola     per amalgamare     i     colori,     un     pennarello     con punta     extrafine     per     disegno     tecnico     per eventualmente   ricalcare   i   disegni   sulla   carta da    lucido    ed    una    matita    grassa    3B    per disegnare direttamente sulla porcellana. 2 - In questa foto ci sono i diluenti e le  essenze principali. Sempre da sinistra c'è l'indispensabile essenza di trementina, serve per pulire i pennelli sporchi di colore: ne va versata una piccola quantità in un recipiente di vetro o porcellana, che potete vedere in primo piano, quindi si immerge il pennello ed si asciuga su un comune foglio di carta da cucina con un movimento delicato e rotatorio. Di seguito c'è l'essenza grassa, Malemittel, Schjerning n° 165, che serve per miscelare il colore e renderlo così pronto per l'uso. L'olio   Schjerning   n°   179   invece   viene   spesso utilizzato   per   i   lavori   di   delineo   a   pennino,   io invece   preferisco   usare   l'Essenza   di   Lavanda, insieme      ad      una      piccola      quantità      di Malemittel   165,   in   quanto   aumenta   di   molto la   fluidità   del   colore,   ma   questo   è   una   scelta soggettiva,     dipende     da     come     vi     trovate meglio.   Provate   e   scegliete.   L'Oscar   Oil      176   si   usa   per   le   tamponare   e   creare   una copertura   uniforme   di   colore.   La   bottiglietta rossa    che    vedete    di    fianco    è    il    delacco, Schjerning    n°    198.    E'    un    liquido    denso,    di colore   rosso,   si   usa   con   un   comune   pennello per   coprire   le   zone   che   non   devono   essere sporcate   con   un   altro   colore,   ma   a   differenza del   nastro   azzurro   si   possono   coprire   grandi campiture.    Il    delacco    asciugando    diventa una     sorta     di     pellicola     che     si     può     poi facilmente     rimuovere,     mentre     il     pennello usato    si    pulisce    semplicemente    in    acqua. Per   finire   abbiamo   la   Mattoleina,   un   liquido che   versato   su   un   pezzo   di   carta   da   cucina   e passato    sull'oggetto    da    dipingere,    rende    la superficie   leggermente   appiccicosa   e   quindi più   facile   il   disegno   su   di   esso   con   la   matita grassa,   o   riportare   il   disegno   dalla   carta   da lucido     con     l'aiuto     della     carta     grafitata. Solitamente     si     mischia     con     del     comune alcool       in       pari       quantità        ottenendo        il   medesimo      effetto      ma      risparmiando      sul   costo.   3    -    Ed    ecco    i    colori!    Io    utilizzo    principalmente   quelli    della    Schjerning,    ma    anche    qualcuno   della    Sebino.    Ci    sono    infiniti    colori,    si    rischia   di    confondersi   e   di   comprarne   una   quantità enorme    che    poi    rimangono    chiusi    in    un cassetto,       perchè       alla       fine       si       usano praticamente   sempre   gli   stessi.   Poi   vi   farò una   lista   dei   colori   più   utilizzati,   onde   evitare inutile      spreco      di      denaro.      I      colori      per porcellana     si     presentano     sotto     forma     di polvere    che    va    unita    a    qualche    goccia    di Malemittel    165,    quindi    con    la    spatola    si mescolano    delicatamente    le    due    parti    fino ad    ottenere    un    composto    omogeneo    della consistenza   della   pasta   di   un   dentifricio.   A quel     punto     si     versano     delle     gocce     di Malemittel    sulla    mattonella    e    si    comincia l'opera! Pronti? Si parte! 4    -    Eccoci    entrati    nel    vivo    del    mio    lavoro:    vi   presento    i    miei    colori!    Come    ho    già    detto    io   uso    principalmente    i    colori    della    Schjerning,    e   qualcuno    della    Sebino,    ma    per    chi    vuole iniziare    a    dipingere    consiglio    sicuramente quelli     che     vi               elencherò:     sono     della Schjerning,    sono    venduti    in    vasetti    da    8 grammi e comprendono 5 gamme: I   colori   di   questa   marca   sono   un   pochino   più costosi,    ma    quanto    a    qualità    sono    il    top. Inoltre,     siccome     vanno     mescolati,     coma abbiamo   già   visto,   all'Olio   165   Malmittel   (o Malemittel)   ne   bastano   piccole   quantità,   per cui    sono    molto    duraturi,    un    vasetto    può durare      anche      più      di      un      anno,      molto chiaramente dipende dall'uso che se ne fa! Noterete   che   i   colori   più   costosi   saranno   i rosa,      questo      perchè      contengonno      una piccola   percentuale   di   oro,   ed   è   considerato   il colore più prezioso, fatene buon uso! Bene!     Ora     che     avete     tutti     i     colori,     nel successivo    step    vi    parlerò    dell'impasto    del colore,   cioè   come   ottenere   un   buon   impasto per dipingere. Armatevi    di    colori,    Olio    165,    una    comune piastrtella    bianca    di    ceramica,    oppure    un                  rettangolo        di        vetro        ,        paletta        per amalgamare...   e   tanta   pazienza,   capirete   poi perchè!
La gamma dei GIALLI:  n° 4 - Giallo Canarino  n° 29 - Giallo Bruno  n° 22 - Giallo rosso  n° 55 - Rosso Ferro
 Gamma dei ROSA:  n° 17 - Rosa Porpora  n° 78 - Porpora Scuso
  Gamma dei BLU:  n° 12 - Blu Cielo  n° 14 - Blu Carminio  n° 56 - Blu di Delft
Gamma dei Verdi:  n° 6 - Giallo Verde  n° 11 - Verde Oliva  n° 42 - Verde Nero  n° 100 - Verde Copenhagen
  Gamma dei NEUTRI:  n° 43 - Marrone Nocciola  n° 93 - Grigio Perla  n° 31 - Nero.
Penelope e dintorni ARTE & BELLEZZA